Blog

Pasta fresca per lasagna

x 4 persone

400 g farina di semola rimacinata
4 uova


semola di grano duro per lo spolvero

Mettete la farina sul vostro piano di lavoro e formate una fontana con un buco al centro e rompetevi dentro le uova. Impastate con le mani finché avrete un impasto omogeneo e compatto. Dovete stirare l’impasto lontano da voi per poi ripiegarlo su sé stesso. In genere sono necessari una decina di minuti. Se necessario aggiungete un poco di acqua per volta, ma facendo molta attenzione. Potete semplicemente bagnarvi le mani e impastare fino al completo assorbimento dell’acqua.

Avvolgete l’impasto in della pellicola trasparente e lasciate riposare 20-30 minuti circa a temperatura ambiente. In seguito potete tirare l’impasto. Il mio consiglio è quello di dividere l’impasto in 3-4 pezzi che poi verranno tirati con la macchina.

Date una forma rettangolare ad ogni pezzo e passateli dai rulli più larghi, ripiegate a tre per dare una forma rettangolare più regolare e proseguite a stenderli fino l’ultimo rullo. Generalmente a metà dello spessore dei rulli taglio il rettangolo per non rischiare di avere pezzi troppo lunghi ma questo dipende anche dallo spazio a vostra disposizione.

Ritagliate dei rettangoli di circa 12x20 cm (o della misura più adatta per la vostra teglia) e adagiateli sul piano o su dei teli da cucina spolverizzati con la semola, uno accanto all’altro e senza soprammetterli.

• Lessatele le vostre lasagne in acqua bollente salata per 2-3 minuti, poche alla volta; per non farle attaccare versate nell’acqua un cucchiaio di olio di oliva.

• Toglietele dall’acqua con una pinza, passatele in acqua fredda e poi mettetele su un telo umido, se dovete aspettare. Altrimenti, se avete la farcitura pronta, potete già iniziare a comporre le vostre lasagne. Proseguite così finché le avrete cotte tutte.

Einen Kommentar schreiben