Kuriositäten

Cottura insufficiente? Abbiamo la soluzione per te!

Può capitare a tutti...stiamo provando una ricetta nuova, il pane all’esterno ha già sviluppato una bella crosta dorata. Senza pensarci lo sforniamo ma quando ci apprestiamo a tagliare la prima fetta ci accorgiamo che l'interno non è completamente cotto.

Il primo errore che abbiamo fatto? Non aver controllato il nostro pane con il test della nocca sul fondo! Ricordatevi sempre di controllare il grado di cottura delle vostre pagnotte appena sfornate dando dei colpetti con le nocche al centro del pane. Se sentite un rumore sordo non ci sono dubbi, il vostro pane è pronto!

Ma mettiamo che l’errore sia oramai stato fatto, magari un imprevisto ci ha impedito di controllare la cottura oppure ci siamo distratti un attimo. C'è qualcosa che possiamo fare per salvare il nostro pane? 

Fortunatamente è abbastanza semplice riuscire a recuperare il pane poco cotto e ottenere una pagnotta decente. Rimettetela in forno appena vi rendete conto del difetto, mettendola sottosopra e direttamente sulla griglia alla stessa temperatura di cottura. Lasciate il vostro pane per circa 10 minuti o comunque fino a che non si asciughi la mollica. Questo dovrebbe essere sufficiente per far cuocere l'interno della pagnotta e funzionerà anche se questa si è raffreddata, che è un po' il principio del pane precotto. La pagnotta, anche se avete tagliato una fetta, può essere ancora controllata con il test della nocca.

Non confondete il pane poco cotto con il pane che non si è raffreddato correttamente. Se non si lascia raffreddare il pane per due ore prima di tagliarlo può sembrare un po’ molliccio all'interno, anche se è stato cotto completamente. Questo perché il pane "suda" mentre si raffredda e si asciuga all'interno. La fuoriuscita del calore dal pane rende la crosta più soffice e se non fuoriesce correttamente dal fondo può creare un pane un po’ bagnato. Perciò ricordate sempre di far raffreddare il vostro pane su una gratella!

Il metodo più sicuro per assicurarsi che la pagnotta sia completamente cotta è quello di usare un termometro per controllarne la temperatura interna. La maggior parte dei pane sono pronti quando la temperatura interna raggiunge i 90° C -100 °C. Il termometro va infilato al centro della pagnotta. Un’operazione che si può fare sul lato inferiore per evitare antiestetici buchi. 

Pre-cuocere il pane è una tecnica ideale per quando si ha il tempo di cuocere una pagnotta, ma non si ha intenzione di mangiarla subito. Fate cuocere la pagnotta per il 90% del tempo necessario, poi fatela raffreddare completamente. Dopodiché avvolgetela in diversi giri di pellicola alimentare e congelate. Il giorno prima di servirlo fate scongelare il pane in frigorifero durante la notte, poi finite di cuocere la pagnotta aggiungendo qualche minuto al tempo richiesto dalla ricetta.