Blog

Il lievito, come conservarlo?

Il lievito, come conservarlo?

Spesso ci scrivete per chiedercelo, ma come si conserve il lievito? Per aiutarvi a conservare al meglio il nostro prezioso alleato abbiamo qualche consiglio utile, a seconda delle vostre preferenze.

Lievito in polvere 
Ha una lunga conservazione ma è indicato conservarlo in un luogo fresco e asciutto e lontano dalla luce. 
Per la conversione da ricette che impiegano lievito di birra fresco vale la regola che 1 grammo di lievito secco corrisponde a 3 grammi di lievito fresco.

Lievito di birra fresco 
Ha una data di scadenza e bisogna stare attenti quando si apre un cubetto, poiché dal momento in cui lo scartiamo il lievito ha tendenza ossidare, seccare e degradarsi, oltre che rischiare di essere più attaccabile da muffe. Seil lievito viene consumato entro 2-3 giorni è sufficiente richiuderlo nella propria carta e avvolgerlo in pellicola alimentare. Ma se invece non dovessimo usarlo in questo lasso di tempo?
È buono a sapersi però che il lievito di birra fresco può essere congelato°. 
Richiudete il lievito che vi rimane, magari porzionandolo già secondo le vostre esigenze, in uno strato di carta da forno e avvolgetelo con della pellicola.
In congelatore il lievito di birra fresco si conserva oltre la data di scadenza per circa due mesi.
Quando vi serve del lievito sarà suffifiente toglierlo dal congelatore e farlo scongelare in frigrifero. Una volta scongelato il lievito va utilizzato entro 24 ore. 
Come ogni altro alimento congelato il lievito già scongelato non può essere rimesso nel congelatore!
 

Scrivi un commento