Blog

Impastare il pane, tu che metodo usi?

Impastare il pane, tu che metodo usi?

Cosa ci vorrà mai a fare il pane? Ingredienti semplici impastati, fatti lievitare e voilà il pane è pronto!
A volte questa visione semplicistica non ci permette di riuscire ad ottenere il pane come veramente vorremmo portarlo in tavola.
Pani poco sviluppati, gnucchi, che seccano troppo in fretta.
Diversi fattori contribuiscono alla riuscita finale del nostro pane ed è importante conoscerli e tenere a mente.
Per questo vorremmo, nella stagione 2022-2023 dei corsi Homebaker proporre un incontro sulle basi teoriche della panificazione.
Sei interessato/a? Scrivici su info@homebaker.ch per essere informato/a prima di tutti sui temi e sulla data del corso!

Metodo diretto
Gli ingredienti dell’impasto vengono incorporati assieme senza fasi separate. È un metodo spesso usato per i pani dalla mollica molto compatta.

Impasto semidiretto
Consiste nell'impasto di tutti gli ingredienti in un'unica fase aggiungendo un lievitino (impasto di acqua, lievito, zucchero e farina che viene fatto fermentare circa 30’ prima di venire unito all’impasto finale) o della pasta di riporto, che è un pezzo di pasta lievitata da un impasto del giorno precedente. 

Impasto indiretto
Prevede due fasi, con la preparazione di un primo impasto che va fatto lievitare da qualche ora fino 24 ore. In seguito si aggiungono dell’altra farina, acqua e in alcuni casi altro lievito e l’impasto finale va fatto ulteriormente lievitare. Viene usato spesso come tecnica per pani molto idratati e molto alveolati.

Per gli impasti indiretti si possono usare diversi metodi. Vediamoli insieme:

Poolish
Preimpasto molto liquido, in genere idratato al 100%, contenente piccolissime percentuali di lievito. Il poolish ha tempi di fermentazione dalle 2 alle 24 ore.

Biga
Preimpasto più asciutto consigliato soprattutto per pagnotte e forme grosse. La biga è pronta quando il centro dell’impasto collassa e cede all’interno.

E tu, che tecnica usi per fare il tuo pane?
Sei curioso/a di scoprire nuove tecniche e i risultati finali?
Scrivici a info@homebaker.ch per metterti in lista per il corso sulle base teoriche di panificazione!

Scrivi un commento