Blog

Pane allo yogurt

500 g farina bianca
370 g yogurt naturale, freddo da frigorifero
100 g acqua
12 g sale
1 g lievito di birra

mix 4 semi

In una ciotola unite la farina e il lievito e mescolate con una forchetta per distribuire il lievito.
In una seconda ciotola miscelate lo yogurt e l'acqua, dopodiché aggiungete alla farina ed impastate finché la farina sarà quasi tutta assorbita.
Unite il sale e impastate in modo che si distribuisca omogeneamente in tutta la massa.
Coprite la ciotola con pellicola alimentare e lasciate riposare due ore a temperatura ambiente.
Trascorso questo tempo lavorate l’impasto facendo delle pieghe direttamente nella ciotola come mostrato in questo video.
Lasciate riposare due ore a temperatura ambiente, dopodiché ripetete le pieghe e riponete in frigo dopo aver coperto la ciotola con pellicola alimentare.
Lasciate riposare 48 ore.
Fuori dal frigo fate una veloce formatura e riponete l'impasto in un bannetton da 500 o da 750 g.
Potete passare l'impasto in un paio di manciate di mix 4 semi e poi metterlo nel banetton spolverato con abbondante semola oppure lasciarlo neutro.
Lasciate lievitare circa due ore e mezza o fino a raddoppio.
Mezz'ora prima di infornare preriscaldate il forno a 250 °C.
Prima di cuocere ribaltate il pane su una teglia ricoperta di carta da forno e lasciate riposare all'aria.
Con l'aiuto di una lametta da barba praticate delle incisioni sulla superficie del pane.
Cuocete 15 minuti circa, poi abbassate il forno a 200° C e cuocete altri 30 minuti, finite la cottura con 10 minuti spostando la teglia vicino alle resistenze inferiori del forno.
Fate raffreddare il pane su una gratella.

Scrivi un commento