Totale: CHF 0.00 (0)

0

Non ci sono prodotti nel carrello

0

Blog

Pizza integrale

x 4 pizze medie

650 g farina pizza integrale
480 g acqua
1 g lievito per pane in polvere
6 g malto diastasico
12 g sale

In una ciotola mischiate la farina, il malto e il lievito, dopodiché aggiungete l’acqua.
Amalgamate il tutto con l’aiuto di una forchetta dopodiché impastate con le mani finché quasi tutta l’acqua sarà assorbita.
Da ultimo aggiungete il sale e impastate fino a completo assorbimento.
Riponete l’impasto in una ciotola, coprite con pellicola alimentare e lasciate lievitare a temperatura ambiente per un’ora.
Impastate ancora e formate una bella palla, coprite nuovamente la ciotola e lasciate riposare mezz’ora.
Ripetete le pieghe, coprite la ciotola e lasciate lievitare un’ora a temperatura ambiente.
Dividete gli impasti in palline da 85 g per delle pizzette oppure da 285 g per delle pizze al piatto.
Riponete le palline su un vassoio ricoperto di pellicola alimentare spennellata con un po' di olio d'oliva.
Coprite con della pellicola spennellata con poco olio d'oliva e lasciate riposare in frigorifero per almeno 24 ore.
Fuori dal frigorifero trasferite le palline su un piano spolverato con farina di semola oppure farina di riso e lasciate riposare gli impasti a temperatura ambiente un paio di ore, sempre coprendo con pellicola alimentare.
Formate le vostre pizzette schiacciando l’impasto con le dita dall’interno verso l’esterno.
Se necessario spolverate le palline con altra farina di semola o di riso poiché l’impasto ha tendenza ad essere appiccicoso.
A circa 30′ dalla cottura preriscaldate il forno a 275° C.
Se vi piace un cornicione spesso come piace a me lasciate circa 1 cm impasto di spessore maggiore lungo tutto il bordo.
Cuocete la base per circa 7′ se volete far cuocere gli ingredienti, poi farcite e infornate nuovamente per una cottura di circa 8'. 
Se invece volete usare le pizzette come basi per farcitura a crudo cuocete circa 15′.
Se gli impasti prendono colore prima della fine della cottura o se la farcitura è molto cotta e rischia di bruciare coprite le pizze con una teglia riposta sullo scaffale superiore.
Se gli impasti si gonfiano al centro sgonfiateli con l’aiuto di un cucchiaio di legno.

Scrivi un commento